Aghi, fili, cuciture, orli, ricami e tanta passione. Il mondo del cucito è fatto di poca teoria e molta pratica. Per imparare serve molta pazienza e dedizione. Per esempio, esistono più di 100 tipi di cuciture a macchina a seconda della realizzazione o del tessuto che state lavorando. Ecco a voi una utile guida sui 5 punti macchina da cucire più utilizzati.

Per realizzare questa guida abbiamo utilizzato la macchina per cucire Singer modello Fashion Mate 3342.

punti macchina da cucire modello singer

 

Come cucire con la macchina da cucire?

Iniziamo dall’Abc:

Punto Dritto

Il classico, quello standard che utilizzano tutte le macchine per cucire. Utile per tutti i tessuti e per qualunque capo che volete cucire. Può essere utilizzato anche per i tessuti elasticizzati ma il rischio è che al primo movimento brusco i punti si possano strappare. Per questo vi consigliamo di utilizzare i punti dritti elastici.

Sulla macchina da cucire è possibile modificare la lunghezza del punto a seconda del tessuto utilizzato. Consigliamo un punto più corto per i tessuti più leggeri, un punto di media lunghezza per tessuti normali e uno più lungo per i tessuti spessi.

Punto indietro

Serve per fissare i fili ed evitare che si sfaldi la cucitura. Bastano 2 o 3 punti all’inizio e alla fine di ogni cucitura.

 

Punto a zig-zag

Si usa per rifinire i bordi dei tessuti in modo che non si sfilaccino. Si possono usare misure del punto diverse a seconda del risultato che si vuole ottenere. Ci sono diverse tipologie di punto zig-zag in base agli aghi per macchina da cucire. Ad esempio, c’è quello a tre punti rinforzato che serve per rammendare strappi o cucire toppe. Infine, c’è il punto zig-zag a conchiglia che serve per definire i bordi delle stoffe.

 

Punto di rinforzo

Questo tipo di punto è utile per realizzare cuciture forti e resistenti per zaini o borse. Si utilizza anche per le cuciture di pantaloni e jeans. È composto da un punto in avanti uno indietro e uno ancora in avanti. È più spesso e rinforzato rispetto al punto normale.

 

Punti macchina da cucire: Punto elastico

Questo punto viene utilizzato per i tessuti elasticizzati dato che la cucitura non si strappa quando i tessuti si allargano con il movimento del corpo. Esistono diverse varianti del punto elastico:

  • Punto a nido d’ape

Serve per cucire i grembiuli e attaccare gli elastici.

  • Punto overlok

Si usa per capi sportivi molto stretch e costumi da bagno per mantenere l’elasticità del tessuto.

  • Punto double overlok

Serve per attaccare bordini e decorare gli orli.

  • Punto piuma

Serve per rifinire e cucire merletti sui capi ma anche unire stoffe fra loro. È un punto decorativo.

 

  • Punto cris cross

Serve per decorare gli orli. È quello più “artistico”. Maggiormente utilizzato per macchina da cucire per ricamare nomi e immagini sui tessuti.

  • Punto incrociato

Si utilizza per fissare l’elastico nella biancheria intima.

  • Punto fagotto

Molto usato nella camiceria serve per unire due stoffe creando un piccolo spazio tra di esse.

 

Volete scoprire di più sul mondo del cucito e su come cucire a macchina?

Ogni Venerdi seguiti la nostra rubrica in diretta Facebook “Io Cucio con David“.

Stay tuned!

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.